GUANTI DA LAVORO RESISTENTI AL TAGLIO.

GUANTI ANTI-TAGLIO, IN FIBRA ALTA TENACITÀ HDPE.

guanti-da-lavoro-anti-taglio-4443d

GUANTI DA LAVORO IN POLIETILENE ALTA DENSITÀ
Rif. 07254 CUT CATCH PU 4D

EN388:2016 – 4443D
Guanto in maglina filo continuo in fibra alta tenacità HDPE (polietilene alta densità), spalmatura in PU traspirante, polsino elasticizzato. Grandissima sensibilità pur in presenza di una ottima protezione al taglio. Ogni singolo paio sigillato in busta.
Utilizzo: industria in genere, logistica, falegnameria, ecc.
Taglie: 7-8-9-10-11
Colore: nero-grigio
Imballo: 120 pa.

guanti-da-lavoro-anti-taglio-4x44e

GUANTI ANTITAGLIO
Rif. 07259 CUT CATCH DOTS NITRILE PU E

EN388:2016 – 4X44E
Guanto in maglina filo continuo in fibra alta tenacità HDPE (polietilene alta densità), spalmatura in nitrile / PU con finitura a “puntini antiscivolo” per una presa eccellente anche al contato con materiali oleosi. Ottima sensibilità pur in presenza di una eccellente protezione al taglio. Ogni singolo paio sigillato in busta.
Utilizzo: meccanica o industria in genere, manipolazione profilati metallici, carpenteria, ecc.
Taglie: 7-8-9-10-11
Colore: nero-grigio
Imballo: 120 pa.

NORMATIVA EN GUANTI DI PROTEZIONE.

EN 420 – REQUISITI GENERALI E METODI DI PROVA

La norma definisce i requisiti generali e i corrispondenti procedimenti di prova per la progettazione e la fabbricazione dei guanti, la resistenza dei materiali dei guanti alla penetrazione dell’acqua, l’innocuità (valore di pH entro range 3,5 – 9,5, contenuto di Cromo VI < 3 ppm, contenuto proteine estraibili), la confortevolezza e l’efficienza (taglie, destrezza, permeabilità e assorbimento del vapore acqueo), la marcatura e le informazioni fornite dal fabbricante applicabili a tutti i guanti di protezione.

Il guanto è un prodotto per la salvaguardia individuale che protegge la mano e le varie parti della mano. Il guanto potrebbe inoltre coprire parte dell’avambraccio e del braccio. L’indice di prestazione, indicato normalmente da un numero tra 0 e 4 (5 nel caso del taglio), riflette il comportamento del guanto ad una determinata prova. Tale graduatoria consente quindi di classificare i risultati della prova. Il livello 0 indica che il guanto non è stato provato o che non ha raggiunto i requisiti minimi. Un livello di prestazione X indica che il metodo di prova non è adatto al campione di guanto testato. Ad un numero alto corrisponde normalmente un alto livello di prestazione.

EN ISO 374-1: 2016 GUANTI PER LA PROTEZIONE CHIMICA

Tre metodi di test: – Test di penetrazione secondo lo EN 374-2 : 2014
– Test di perfezione secondo lo standard EN 16523-1 : 2015 che sostituisce lo standard EN 374-3
– Test di degradazione secondo lo standard EN 374-4 : 2013

347-normativa-industrial-starter

Test di degradazione
(Alterazione delle proprietà fisiche del guanto in contatto con un prodotto chimico) secondo lo standard EN 374-4 : 2013
Affinchè un guanto possa essere dichiarato idoneo alla protezione contro un prodotto chimico della lista, devono essere eseguiti i test di permeazione e degradazione. I risultati del test di degradazione devono essere dichiarati nella nota informativa. Sono stati aggiunti alla lista sei nuovi elementi chimici:

normativa-tabella-chimica-industrial-starter

GUANTI DA LAVORO PER L’ANTINFORTUNISTICA.

LAVORA IN SICUREZZA!
I guanti anti-taglio risultano indispensabili quando bisogna effettuare lavori che prevedono tagli di materiale o comunque il contatto diretto con oggetti affilati, lame e strumentazioni appuntite. Per lavorare in sicurezza i guanti ISSA Line, si rivelano vere e proprie protezioni per le mani.

CONTATTACI

Chiedi ulteriori informazioni, siamo a tua disposizione per ogni chiarimento; ti ricontatteremo quanto prima.
Chiama al numero +39 0444 573422
Oppure compila il form qui a lato.

Grazie!

MARCHIO ISSA LINE IS